Olympia F1 2020

La hardtail più vincente di casa Olympia diventa ancora più performante, stabile e precisa nelle traiettorie. Le nuove geometrie sono di marcata ispirazione “race”: carro posteriore ridotto a 430 mm, tubo orizzontale allungato e sterzo ribassato, con angolazione 70°.

I cablaggi scorrono internamente al telaio monoscocca, realizzato in carbonio Toray T1000, T800 M40J. Aggiunto un guidacatena rimuovibile.

Il telaio della nuova Olympia F1 2020 è veramente ben fatto!
Nessun dettaglio è lasciato al caso, prestando attenzione alla funzionalità, ma anche al design e ai materiali.

Nella costruzione della struttura monoscocca vengono impiegati tra tipi di carbonio (Toray T1000, T800 e M40J), per garantire le giuste caratteristiche alle diverse zone del telaio.

Olympia F1X 2020

Per il 2020 Olympia ha rivisto le geometrie , piccoli accorgimenti tecnici ma che fanno la differenza

Infatti i nuovi foderi rimodellati più sottili e rimodellati per aumentrne la rigidità con l’ammortizzatore posteriore bloccato , anche il carro posteriore se pur di poco è stato accorciato di 3mm , modifica importante per aumentarne la sua rigidità

Altro piccolo accorgimento riguarda la posizione del cablaggio, che passa al di sopra del movimento centrale e si raccorda con il carro, a maggiore protezione dei cavi.

Il Tubo sella è stato verticalizzato e avanzato a 75° per evitare il sollevamento involontario della ruota anteriore

Modifica importante riguarda il nuovo angolo sterzo abbassato a 69° e la  riduzione del rake da 55 a  44 mm garantisce una elevata stabilità all’ avantreno

geometrie-f1-x-2020

Anche il passaggio dei cavi adesso è tutto al suo interno

La seconda biammortizzata italiana è reduce da una stagione ad altissimi livelli con i gemelli Daniele e Luca Braidot, più volte protagonisti sui massimi palcoscenici nazionali e internazionali. La più recente interpretazione della Olympia F1-X gode di importanti aggiornamenti tecnici, per renderla reattiva e maneggevole come la hardtail F1 da cui deriva.

ecco il nuovo listino olympia f1x 2020

listino-olympia-f1-x-2020-

Il telaio in fibra di carbonio UD ad alto modulo, con carro monolitico da 100 mm di travel, pesa solo 1.800 g (taglia M, senza ammortizzatore), oltre a essere compatibile con il reggisella telescopico. La geometria è conservativa: angolo sterzo e sella da 70,5° e 74°, carro lungo 437 mm, reach di 457 mm in taglia L (quattro misure da S a XL). Sei sono gli allestimenti base – da Race 3 a Evo R1 – tutti personalizzabili nei componenti chiave (sospensioni, ruote, reggisella telescopico opzionale) e con trasmissione Shimano o SRAM

Olympia ha apportato notevoli upgrade tecnici alla sua biammortizzata in modo da renderla reattiva e maneggevole come la hardtail F1 da cui deriva, ottimizzando grazie allo schema della sospensione posteriore l’aderenza al suolo.

F1-X è leggera e dotata di geometrie adatte ad ogni percorso, motivo per cui è una bicicletta adatta a correre le varie granfondo. Il telaio monoscocca in carbonio T1000, T800, T700 e M40J e il peso di soli 1.800g la rendono guizzante e veloce anche nei percorsi più complicati, situazioni in cui la progressività del carro posteriore e il suo lavoro si trasformano in un grande vantaggio.

la parte centrale del telaio è stata rinforzata per contrastare le forze torsionali e lavorare nella massima sinergia con carro e ammortizzatore posteriore.