La specialista dei Freni Magura dopo le innovazioni riguardanti i freni nel cerchio HSI e le manopele riscaldate HSI  questa volta si è dedicata anche ai freni

Infatti ha lanciato un nuovo cockpit di freni completamente integrati nel manubrio il tutto ottimizzando il design , lo stile e soprattutto la sicurezza di non avere cavi fili o elementi che si possono danneggiare a vista. Il know how derivato dal settore delle motociclette è stato quindi riversato in questo nuovo si tema di frenata integrata nel mondo MTB

Abbiamo sia la versione con pinze freni a 2 e 4 pistoncini. Le dimensioni del serbatoio e il diametro del pistone sono le stesse della serie MAGURA MT, quindi garantiscono la stessa resistenza  e forza frenante dei freni MAGURA MT standard

Questo nuovo MCi offre durante la guida una sensazione di frenata più diretta rispetto a tutti i precedenti Freni MAGURA. I la forza frenante risulta essere più progressiva, e ne riesce a  modulare meglio la frenata.

Nella progettazione dei tubi freno quindi è stata prevista una guaina interna al manubrio e delle manopole specifiche

Il nuovo attacco Easy Link è uno speciale connettore plug-in che collega l’unità sul manubrio e il condotto idraulico del freno. questo ne consente una comoda e rapida manutenzione

Magura-Cockpit-2020

Vi starete chiedendo come fare lo spurgo dei freni? tocca smontare mezza bici? no assolutamente: infatti l’unità sul manubrio può essere separata dal condotto all’interno del telaio.quindi basterà usare la tecnologia  Easy Bleed e una vite di spurgo all’estremità del manubrio per fare la classica manutenzione ordinaria

per anno nuovo sarà presente una bici test con il nuovo kit di freni. sarà proprio una bici completamente marchiata  MAGURA che  avrà una versione di produzione in serie dei freni integrati MCI , il reggisella MAGURA VYRON eLECT wireless, i condotti idraulici interni e una trasmissione wireless SRAM AXS. Quindi avremo veramente la prima bici senza fii o tubi esterni